Archivi

L’Associazione Italoellenica incontra gli Scout greci ad Atene

Il 14 marzo 2010 l'Associazione Italoellenica ha incontrato gli Scout greci ad Atene. Il nostro gruppo era rappresentato da alcuni musicisti che hanno allietato la serata con musiche e danze della tradizione popolare grica suscitando un vero entusiasmo tra i partecipanti. L'iniziativa a cura degli scout d'Atene è frutto di un interscambio culturale iniziato nell'estate del 2010 quando un gruppo di scout di Atene sono stati ospitati dalla nostra associazione a Zollino. In quell'occasione si è creato un feeling di simpatia straordinario che ci auguriamo possa continuare nel tempo. Ringraziamo tutti coloro che hanno consentito alla realizzazione di questo splendido programma di interscambio culturale. Potrete prendere visione delle foto dell'evento nell'ambito dell'area dedicate alle FOTO, oppure ciccate su questo link:  http://www.associazioneitaloellenica.org/wp/foto-e-immagini/lassociazione-italoellenica-incontra-gli-scout-di-atene-14-marzo-2010

2 comments to L’Associazione Italoellenica incontra gli Scout greci ad Atene

  • […] L'Associazione Italoellenica incontra gli Scout greci ad Atene … […]

  • Palermo lunedì 7 luglio, Si presenta la silloge “Per Rena e altre poesie” di Titos Patrikios

     

    “Per Rena e altre poesie” è il titolo della silloge di Titos Patrikios, pubblicata dalle Edizioni La Zisa, curata e tradotta da Vincenzo Rotolo, che verrà presentata lunedì 7 luglio 2014, alle ore 17,30, nella Chiesa di S. Antonio Abate (Complesso Steri), a Palermo. Interverranno: Vincenzo Rotolo, Aldo Gerbino, Maria Caracausi e Davide Romano. L’Iniziativa è patrocinata dall’ Università degli studidi Palermo, Dipartimento culture e società e dall’Istituto  Siciliano  di  StudiBizantini e  Neoellenici “Bruno  Lavagnini”.

     

    Arriva in libreria, e inaugura la collana di poesia neogreca “Nostos”, l’opera di Titos Patrikios, “Per Rena e altre poesie”, a cura di Vincenzo Rotolo, Edizioni La Zisa, pp. 64, euro 10 (Isbn ISBN 978-88-6684-097-8)

     

    Le poesie di Titos Patrikios che qui si presentano appartengono alla produzione più recente del poeta. Gruppo a sé costituiscono le tre poesie a Rena, tenero epicedio per l’amata moglie. Gli altri due poemetti, La casa e La poesia ti trova, segnano due occasioni per una rivisitazione critica della componente più essenziale della propria personalità ideologica ed estetica, attraverso la rievocazione autobiografica di avvenimenti, situazioni, meditazioni succedutisi in un arco di tempo estremamente esteso. Colpisce, nella sua poesia, una particolare sensibilità a cogliere e valorizzare, oltre ad eventi straordinari, anche frammenti di banale quotidianità o improvvisi inserti di comuni riflessioni e sensazioni, ed a fissare fotograficamente questa molteplice serie di elementi disparati in immagini liriche di icastica suggestione, espresse con un linguaggio scarno e immediato. (dalla Prefazione di Vincenzo Rotolo). 

    Nato ad Atene, Titos Patrikios ha alle spalle una vita densa di esperienze di eccezionale rilevanza, vissute sempre con occhio vigile e spirito indipendente, con una partecipazione sincera e sofferta a eventi collettivi di portata drammatica. Patrikios ha soggiornato a lungo a Parigi ed ha effettuato numerosi viaggi in Italia, dove è stato ripetutamente tradotto, ricevendo diversi premi letterari. 

    Docente di Lingua e Letteratura neogreca, esperto del Greco in tutto il suo percorso diacronico, Vincenzo Rotolo, oggi professore emerito dell’Università di Palermo, ha al suo attivo più di duecento pubblicazioni, tra studi e traduzioni. Ha iniziato alla conoscenza del greco moderno e all’amore per la Grecia generazioni di studiosi che ravvisano in lui un Maestro.

    NOSTOS

     

    Collana di testi dalla Grecia moderna ideata e diretta da Maria Caracausi “Nostos” è parola antica che indica il ritorno al luogo natìo. Scegliendo questo nome per la collana di testi dalla Grecia moderna delle Edizioni La Zisa si è voluto alludere ad un ritorno interiore alle origini, ad una dimensione ideale in cui si compenetrano passato e presente, l’Ellade dell’eredità classica e la moderna “Romiosini” nella sua realtà più autentica.

     

    La collana Nostos si arricchisce ora di una sezione di poesia, una forma di espressione letteraria che, per sua stessa natura, si sottrae più facilmente della prosa agli schemi razionali della lingua normalizzata, valorizzando in modo creativo la fluidità linguistica.

     

    La poesia neogreca si distingue per la rara commistione di elementi della tradizione antica presenti nel tessuto connettivo della lingua (un lessico estremamente ricco, che spazia dai poemi omerici a forme vernacolari), filtrati dall’esperienza quotidiana, ma anche arricchiti e rinnovati dal contatto con le correnti culturali europee contemporanee. Ciascun volume di Nostos Poesia sarà dedicato ad un singolo autore, di cui saranno presentati i versi in traduzione italiana con originale a fronte, con l’ambizione di far conoscere al pubblico italiano alcune tra la personalità più rappresentative del nostro tempo.

     

    1. Titos PATRIKIOS, Per Rena e altre poesie, a cura di Vincenzo Rotolo

     

    2. Ghiorgos SARANDARIS, Poesie, a cura di Maria Caracausi

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.